EnglishFrenchGermanItalianPolishPortugueseSpanish


Notícias

Comunicato alla Famiglia Salesiana

Pro.N° 05/0566

Oggetto: Comunicato alla Famiglia Salesiana

Carissimi Fratelli e Sorelle della Famiglia Salesiana,

vi scrivo questo “Comunicato” a nome della Consulta Mondiale della Famiglia Salesiana

Come sapete la Consulta è composta dai superiori/dirigenti centrali (o dai loro rappresentanti) di ciascuno dei ventidue gruppi che attualmente formano la Famiglia Salesiana. L’ultimo Gruppo aggregato nel luglio dello scorso anno è stata la “Piccola Comunità delle Suore della Risurrezione”.

La Consulta si è radunata dal 27 al 29 maggio u.s., per il consueto incontro annuale, celebrato come al solito nella Casa Generalizia. Questo anche per favorire un breve incontro con il Rettor Maggiore, Don Pascual Chávez, il IX Successore di Don Bosco, riconosciuto da noi tutti come Padre e centro di unità della Famiglia Salesiana.

Nel saluto di apertura io stesso ho invitato i partecipanti a raccogliere alcuni punti che il Rettor Maggiore viene proponendo con insistenza ai Salesiani e ai membri della Famiglia Salesiana. Vivere, cioè, tre grandi passioni nel nostro impegno carismatico: una grande passione per Dio, una grande passione per la Chiesa ed una grande passione per il mondo e quindi per la missione.

Subito dopo abbiamo avuto l’opportunità di un vivace scambio approfondito di notizie di famiglia che si è prolungato nella mattinata seguente, 22 maggio, suscitando l’interesse e varie domande di tutti i partecipanti. Questo scambio, unito alla rivisitazione della natura e storia dei 22 gruppi attraverso un Power Point (lo potete trovare nel DVD delle Giornate di Spiritualità 2005) ci ha convinto ancora di più del bisogno e del vantaggio di una conoscenza più accurata e profonda tra di noi. Questo per avere una visione più completa della ricchezza della nostra spiritualità e anche per meglio condividere la nostra comune missione.

E’ stato quindi presentato, in generale, il contenuto della Strenna 2006 nella quale il Rettor Maggiore invita ad “Assicurare una speciale attenzione alla famiglia,
che è culla della vita e dell’amore e luogo primario di umanizzazione.” Tale strenna è stata ispirata anche dal 150° della morte di Mamma Margherita che nello sviluppo dell’Opera di don Bosco ha certamente contribuito a quella impronta pedagogica che noi chiamiamo appunto “Spirito di Famiglia”. Il Confronto e la discussione che sono seguiti ci hanno permesso di prendere un primo orientamento per le prossime Giornate di Spiritualità della FS, tenendo conto anche della valutazione di quelle celebrate quest’anno, a gennaio.

Un altro argomento affrontato è stato il modo promuovere le Consulte della FS e la loro utilità a livello locale e ispettoriale. Vogliamo qui rilevare i grandi vantaggi riscontrati dove tali consulte funzionano secondo quanto è indicato dalla Carta di Comunione al n. 37. Viceversa le cose sembrano non camminare dove tali incontri vengono trascurati. Da parte nostra ci siamo proposti di fare tutto il possibile perché non manchi rappresentanza di alcuno dei 22 gruppi della FS nella prossima Consulta Mondiale, prevista per i giorni 26-28 Maggio 2006.

L’incontro ha avuto un momento di grande comunione con l’intervento del Rettor Maggiore, don Pascual Chavez, il quale ha ribadito: “la vostra presenza, molto significativa, sta a dire quanto vi stia a cuore la FS e ci aiuta a rinsaldare il futuro della Chiesa. Ciò sarà possibile solo se saremo capaci di lavorare come Famiglia ispirata a D. Bosco, con la specificità di ognuno dei gruppi, ma con una grande collaborazione e sinergia di efficacia.

Di questo incontro rendiamo grazie a Dio e ve ne rendiamo partecipi, affinché in ogni luogo ed in ogni situazione i gruppi della Famiglia Salesiana rafforzino il loro vincolo di unità e fraternità e il comune impegno nella missione salesiana.

Dal punto di vista pratico proponiamo a voi tutti questi impegni per il prossimo anno.

1. Far funzionare la Consulta della Famiglia Salesiana, a livello Ispettoriale e locale.

2. Continuare l’attenzione al tema della Chiesa il cui volto vogliamo ringiovanire (Strenna 2005). Il DVD delle Giornate 2005, già inviato, sarà valido aiuto per continuare l’approfondimento nel secondo semestre 2005.

3. Programmare l’attenzione al tema della Famiglia, con la Strenna dell’anno 2006, mettendo in appropriata luce la figura di Mamma Margherita.

4. Le giornate di spiritualità della Famiglia Salesiana (19-22 Gennaio 2006), con un’attenzione tematica al nostro inserimento vitale nella Chiesa.

5. La diffusione della conoscenza della Famiglia Salesiana attraverso la conoscenza diretta, e l’informazione favorita nel DVD delle Giornate 2005 e nel sito ufficiale dei Salesiani di don Bosco (www.sdb.org ).

Carissimi Fratelli e Sorelle,

La Famiglia Salesiana è un dono consegnato a noi tutti. Un dono da coltivare, da valorizzare, da far crescere. Questo Comunicato è dunque un invito, per voi tutti, ad impegnarci sempre di più come Famiglia Salesiana per il bene della missione che ci viene affidata all’interno della Chiesa.

Maria Ausiliatrice e don Bosco, nostro comune Padre, accompagnino il cammino di noi tutti.

Roma, 29 Giugno 2005

Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo

Don Adriano Bregolin – sdb

Vicario del Rettor Maggiore

Deixe um comentário

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *

Esse site utiliza o Akismet para reduzir spam. Aprenda como seus dados de comentários são processados.

POR UMA PARÓQUIA SINODAL

Na quarta-feira (25/01), as lideranças comunitárias e pastorais da paróquia Nossa Senhora das Graças em Ananindeua/PA, se reuniram no salão São José, da Igreja Matriz, para o primeiro encontro da

Leia mais

Está gostando deste Conteúdo? Compartilhe!

Ir para o Whatsapp
1
Precisa de ajuda?
Olá! Podemos te ajudar? 😀